Log in
Close

Lo sapevi che…

Arte Orgonica è il primo negozio online in Italia che utilizza l’Orgonite come forma d’Arte.

Un’opera si definisce artistica nel momento in cui canalizza un messaggio e, l’artista che la realizza, è solo uno strumento, un messaggero che pone in relazione mittente e destinatario.

Come una canna di bambù, vuota mi lascio suonare dal vento.

Benvenuto in Arte Orgonica.

francesco@arteorgonica.it

(+39) 346 6127172
Richiedi la tua Orgonite personalizzata!

# Type at least 1 character to search # Hit enter to search or ESC to close

(3 recensioni dei clienti)
tetraedro in orgonite protezione casa
Tetraedro in Orgonite Oceano 90.00

Piramide Orgonite Bonsai Esterno

249.00

PIRAMIDE ORGONITE CON BONSAI ESTERNO

Piramide di #orgonite realizzata a mano.

Questa piramide è unica nel suo genere ed è stata inventata da Arte Orgonica con una tecnica speciale.

All’interno è presente una sfera colorata che simboleggia l’Universo sorretta da una coppa a spirale di rame.

Alla base, altra spirale in rame per assorbire energie dalla terra ed inviarle verso il cristallo per essere purificate.

Sempre alla base sono collocati altri 4 cristalli ialino mono terminati, 4 cristalli di quarzo citrino.

Base in Shungite che protegge dal 5G.

 

IL SIMBOLO DELL’ALBERO

L’albero, anche il più mastodontico, nasce da un piccolo seme che contiene in esso tutte le potenzialità che in seguito saranno espresse dalla pianta adulta che, a sua volta, genererà nuovi semi capaci di moltiplicare indefinitamente la Vita. Dalla semina, passando per l’attraversamento ciclico delle quattro stagioni fino alla morte biologica, l’albero riproduce tutte le fasi che l’intero Universo attraversa nel suo ciclo di vita, ed infatti l’albero è anche immagine del Cosmo (è detto allora Albero Cosmico) in quanto l’Universo può essere triplicemente suddiviso in regni sotterranei ed inferici (Utgard, Mondo di Sotto), regni intermedi (Midgard, Mondo di Mezzo), regni sottili e superiori (Asgard, Mondo degli Dèi).

L’essenza dell’albero sta fondamentalmente nel legno di cui è composto, che non a caso in Medicina Cinese è considerato uno dei 5 elementi fondamentali. Potremmo definire il legno una sorta di quintessenza degli altri quattro elementi (al pari dell’etere in Alchimia); viene infatti nutrito da aria (metallo), acqua e terra e racchiude in sé il calore vitale dell’esistenza (che rilascia solo quando la componente corruttibile esterna viene bruciata permettendo così di trasmutare le proprie impurità).

L’albero secolare è da sempre visto come simbolo di saggezza e conoscenza. Ogni individuo incamminato verso la scoperta della propria essenza (illuminazione) dovrebbe tener bene a mente l’analogia uomo-albero: dovrebbe infatti poter verificare se le proprie radici sono sufficientemente stabili e ben formate, ma anche se non vi siano rimasti incastrati dei “circuiti non integrabili” di cui è bene sbarazzarsi, dovrebbe poi verificare che nella dimensione intermedia del tronco sia la linfa grezza (che dalle radici va ai rami) che la linfa elaborata (che dai rami va alle radici) non subiscano interruzioni nel flusso, ed infine dovrebbe controllare lo stato di crescita dei propri rami (antenne verso il Cielo) e che siano realmente diretti verso la Luce Solare e non verso un’ingannevole luce artificiale!

Una coppa di rame collega il cristallo madre con la terra.

IL SIMBOLO DEL CALICE O COPPA

Il termine “coppa” deriva dal tardo latino “cupa” (scritto spesso anche “cuppa”), che indicava un contenitore di liquidi, o anche la zona posteriore del cranio. La radice etimologica è molto più antica, si rintraccia anche nel greco, dove però indicava per lo più un vaso concavo. Quindi la coppa spesso coincide, nel suo valore simbolico, con un recipiente concavo, un vaso, un calice, o un calderone. I significati che essa assume sono i più svariati.

La coppa può avere valore in quanto contenitore, quindi per via del liquido contenuto al suo interno, che in molte mitologie è una sorta di elisir di lunga vita, una bevanda che dona l’immortalità. Nella mitologia celtica, ad esempio, si parla del calderone di Cerridwen, una dea che poteva preparare una pozione in grado di conferire saggezza in chi la beveva. Per i greci, gli dei bevevano in coppe l’ambrosia, il loro nettare e alimento capace di donare l’immortalità, qualora a cibarsene fosse una creatura umana. Achille fu immerso nell’ambrosia, eccezion fatta che per il suo tallone: per questo divenne un semidio.

La coppa, in quanto contenitore di liquidi, riporta poi a un altro significato simbolico, quello dell’abbondanza, della fertilità, e quindi del principio femminile. In tal senso si assimila a un altro emblema molto diffuso nelle civiltà classiche, la cornucopia. La coppa fa pensare alla donna anche per la sua forma: una V che allude al grembo materno, da cui nasce la vita.

Ancora, la coppa con il coperchio significa centrocuore, sangue. Essa racchiude un principio divino e sacro, ed è da questo significato che si è elaborata con il tempo la complessa mitologia del Sacro Graal. Secondo l’accezione più comune (per quanto esistano molte altre letture e interpretazioni) il Graal era la coppa nella quale Cristo condivise il vino durante l’Ultima Cena, e in cui Giuseppe d’Arimatea conservò il sangue misto ad acqua sgorgato dal suo costato durante la crocifissione. Il Graal era un simbolo potentissimo, anch’esso capace di donare l’immortalità e di rendere divino l’uomo che attingesse ai suoi poteri. Il Graal riunisce il principio di regalità terrena e sovrannaturale; infatti nelle civiltà germaniche la coppa era uno dei simboli della sovranità del Re.

La piramide può essere collocata su una base luminosa (non inclusa) in quanto è predisposta per far si che la luce arrivi al quarzo principale e si illumini (vedi foto prodotto).

La base puoi acquistarla qui sotto:

I Cristalli utilizzati

Il cristallo di rocca o quarzo ialino. 

Chakra: settimo.

Favorisce la capacità di imporre la propria volontà, porta energia e forza, rafforza la concentrazione, molto adatta per la meditazione, aument l’eccetto degli altri cristalli.
E’ una pietra di protezione e potere.
Usata per armonizzare le due parti del cervello, allevia dolori, gonfiori, nausea e diarrea.

Quarzo Citrino.

Chakra: terzo.

Il quarzo citrino promuove lo sviluppo della propria individualità ed infonde sicurezza e coraggio. Aiuta a concretizzare le idee ed i progetti, stimolando la volontà e la voglia di fare esperienze. Infonde gioia di vivere, ottimismo e vitalità. Aiuta a superare gli stati depressivi e libera la mente dai pensieri opprimenti. Aiuta l’attività del fegato, dei reni e della cistifellea. Migliora le funzioni dello stomaco e della milza. Equilibra la produzione d’insulina da parte del pancreas e mitiga la stipsi e la diarrea. Sfiamma la vescica e migliora l’assimilazione delle vitamine A, C ed E.

Shungite

Chakra: primo.

In virtù della sua particolare struttura la shungite ha diverse proprietà fisiche, chimiche e bioenergetiche. Vediamone alcune:

  • neutralizza qualsiasi tipo di radiazioni, pertanto viene utilizzata per difendersi dalle onde elettromagnetiche emanate da computer, cellulari, televisori;
  • a differenza dei cristalli, essa non si carica negativamente. Infatti la shungite non emana i suoi effetti benefici per irradiazione ma emettendo un Vortice Quantico;
  • sostiene e implementa l’energia vitale insita in ogni persona, per questo motivo viene consigliata a coloro che sono sempre stanchi e stressati;
  • stimola le difese immunitarie: per questo è bene averla con sé in periodi di epidemia influenzale, cambi di stagione, ma anche durante le semplici convalescenze;
  • protegge l’ambiente in cui è inserita: la shungite rimuove le memorie negative, e armonizza il luogo, creando un’atmosfera calma e rilassata;
  • è un ottimo concime naturale: migliora la produttività delle colture del 30% circa e al tempo stesso le rende più resistenti alle malattie;
  • permette di adattarsi in modo più semplice all’elevazione di frequenza che sta attraversando la Terra; inoltre facilita l’ascensione verso i regni superiori.

Materiali utilizzati

  • Resina epossidica trasparente effetto acqua
  • 1 Quarzo Ialino biterminato
  • 4 QuarzI citrino
  • 4 quarzi ialino mono-terminati
  • graniglia di quarzo nero
  • graniglia di shungite
  • trucioli di metallo
  • filo di rame

Non inclusa

base illuminata, base in legno

 

1 disponibili

Quantity
SKUORG-BONS-EXT
Categories , , , ,
Tags , , , , , , , , , , , , , , ,
Share on

Guarda anche questi

Descrizione

N.B. Acquistando i prodotti aiuti a finanziare le attività dell’associazione Exduco Comunicazione APS.

Informazioni aggiuntive

Peso1.050 kg
Dimensioni14.8 × 14.8 × 16 cm
3 reviews for Piramide Orgonite Bonsai Esterno
  1. MAURO GIACCHETTI (proprietario verificato)

    A Natale compro sempre da Francesco qualcosa e mi piace regalare le orgoniti alle persone che amo, fatelo anche vuoi per aiutare a purificare gli ambienti con.. la bellezza e l\’arte!

    1 product
  2. VANI GIORGIO VERONESE (proprietario verificato)

    A Natale compro sempre da Francesco qualcosa e mi piace regalare le orgoniti alle persone che amo, fatelo anche vuoi per aiutare a purificare gli ambienti con.. la bellezza e l\’arte!

    1 product
  3. MIRCO MENGARDA (proprietario verificato)

    Non ero a conoscenza di questa forma d\’arte e dei benefici delle orgoniti, fantastico!

    1 product

Only logged in customers who have purchased this product may leave a review.

Back to top